Rimpatriato dalla Cina, un ricovero per coronavirus a Bruxelles

Bruxelles, 4 feb. (askanews) - Una persona rimpatriata dalla Cina è risultata positiva al nuovo coronavirus ed è attualmente ricoverata all'ospedale Saint-Pierre a Bruxelles.

Il caso di contagio - ha annunciato la ministra della Sanità belga - è stato individuato su uno dei passeggeri di un volo che ha riportato a casa domenica circa 250 persone, per la maggior parte cittadini europei, da Wuhan, megalopoli cinese da cui è partito il virus.

Sul volo, che ha fatto scalo nel sud della Francia e poi a Bruxelles, si contavano persone di una trentina di nazionalità diverse. "Tutti gli altri paesi" sono stati avvertiti, compresa la Commissione europea, ha spiegato la ministra belga Maggie De Block, aggiungendo che la persona risultata positiva "è asintomatica, è strano, ma sta bene".