Rinviata la maratona di Wuhan per la crescita dei contagi in Cina

·1 minuto per la lettura

AGI - La maratona di Wuhan è stata rinviata a poche ore dal via causa della recente crescita dei casi Covid in Cina quando mancano solo 100 giorni dall'avvio delle Olimpiadi invernali di Pechino. Il gigante asiatico, secondo i dati della Johns Hopkins University, ha registrato 50 contagi nelle ultime 24 ore, numeri che stanno facendo crescere la preoccupazione per una possibile recrudescenza del virus.

Gli organizzatori della maratona nella città simbolo della pandemia, prevista per oggi, hanno spiegato che il rinvio è stato deciso "per prevenire il rischio di diffusione dell'epidemia". All'evento erano iscritti piu' di 26 mila sportivi divisi tra la corsa principale e la mezza maratona. Il comitato organizzatore ha fatto sapere che, anche a causa del poco preavviso, rimborserà le quote d'iscrizione ai concorrenti.

La maratona di Wuhan è stata inaugurata nel 2016 ottenendo poi il riconoscimento della International Association of Athletics Federations (Iaaf). Anche nel 2020 non si era disputata per via della rapida diffusione del coronavirus nel Paese. L'attenzione ora è rivolta alla maratona di Pechino, in calendario domenica prossima, il cui svolgimento resta in forte dubbio. 


Ale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli