Rinvio delibera Lombardia su asili nido, sindacati: primo risultato

Red-Asa

Milano, 29 gen. (askanews) - Regione Lombardia ha spostato di quasi un mese, al 26 febbraio invece che alla prossima settimana, la data per approvare la delibera regionale sugli asili nido (Dgr 2662/2019). Lo hanno sottolineato in una nota congiunta i sindacati confederali attribuendo il rinvio al presidio regionale organizzato ieri come Fp Cgil - Cisl Fp e Uil Fpl Lombardia, con oltre mille educatrici, educatori e qualche genitore, sotto al Pirellone, così come agli incontri con i capigruppo di maggioranza e minoranza e in Terza Commissione Consiliare. "Incassiamo questo posticipo come un primo risultato della nostra mobilitazione unitaria" hanno scritto.

L'attuale delibera sul regolamento di esercizio degli asili per i sindacati presenta diversi punti critici: dall'ingresso di personale volontario a un calendario scolastico fatto di 205 giorni che non rispetta quanto stabilisce il contratto delle funzioni locali (non superare le 42 settimane). Un calendario che, a loro parere, nulla toglie alla garanzia alle famiglie rispetto al servizio nel mese di luglio, già presente sul territorio. Altra criticità è poi il rapporto numerico educatore/bambini 1:8, senza peraltro modularlo in base all'età e alle diverse esigenze delle bambine e dei bambini.

"I nostri rilievi sono stati inviati oggi: ora auspichiamo in una valutazione approfondita della Dgr e, se non nella sue sospensione, in tutte le sue necessarie revisioni e miglioramenti" hanno concluso.