Rinvio per il lancio della missione Crew-3 di Nasa e SpaceX

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 31 ott. (askanews) - Rinviato al 3 novembre 2021, alle 5.10 (orario di Greenwich, l'1.10 locali), il lancio della navetta "Endurance" di Nasa e SpaceX che sarebbe dovuta partire nella mattinata del 31 ottobre 2021 per la Stazione spaziale internazionale, dalla rampa 39A della base Nasa di Cape Canaveral, in Florida (Usa), con un razzo Falcon 9.

Lo ha annunciato la stessa Nasa, spiegando che le pessime condizioni meteorologiche, con venti forti e mare grosso sull'Atlantico, lungo la traiettoria di volo della navetta, hanno indotto a riprogrammare il lancio per il 3 novembre quando, secondo i meteorologi, ci sarà una probabilità dell'80% di procedere positivamente al lancio.

Sulla navetta prenderà posto l'equipaggio della missione Crew-3 di cui fa parte anche l'astronauta tedesco dell'Esa, Matthias Maurer, al suo primo volo spaziale, per la missione "Cosmic kiss"; resterà per circa 6 mesi sull'Iss, occupandosi, tra l'altro, di diversi esperimenti scientifici, tra cui l'italiano Nutriss, coordinato da Asi e Università di Trieste, sul sistema metabolico degli astronauti. Gli altri membri dell'equipaggio sono il comandante Raja Chari, il pilota Tom Marshburn e lo specialista di missione Kayla Barron, della Nasa.

Per sostenere Maurer è arrivato a Cape Canaveral anche Luca Parmitano, astronauta italiano dell'Esa e colonnello pilota sperimentatore dell'Aeronautica militare, attuale capo delle operazioni degli astronauti Esa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli