Riparte "Skin on the Move", focus su pelle e malattie tropicali -2-

Red

Roma, 4 nov. (askanews) - Le malattie. La Leishmaniasi, ad esempio, è una malattia causata dalla puntura di un insetto, colpisce oltre 150 milioni di persone, e i cambiamenti climatici, così come la deforestazione, ne favoriscono la diffusione, associata spesso all'HIV. La malattia colpisce le persone più povere ed è favorita dalla malnutrizione; inoltre, le terapie sono molto costose e la stragrande maggioranza della popolazione non può permettersele. Ogni anno viene diagnosticato almeno 1 milione di nuovi casi, oltre 70 mila gli individui che muoiono a causa della leishmaniosi. I dati dell'OMS indicano che la malattia è al momento endemica, cioè costantemente presente in un territorio, in 88 Paesi, e oltre 350 milioni le persone a rischio.

La Dengue è un'altra infezione virale, trasmessa dalla puntura di una zanzara (Aedes aegypti). Più di 50 milioni di casi ogni anno, con oltre 1 milione di persone ricoverate negli ospedali.

L'Oncocerchiasi,chiamata anche cecità dei fiumi, è una terribile malattia trasmessa da un verme, l'Onchocerca Volvulus, veicolata attraverso le ripetute punture di una mosca del genere Simulium, che può percorrere sino a 300 chilometri. Più del 99% delle persone infettate vive in 31 Paesi d'Africa. Oltre 25 milioni le persone infettate dal verme, perlopiù colpite dalla forma cutanea: 2 milioni coloro che hanno perso invece la vista e 125 milioni le persone che vivono in aree a rischio.

Nel 2017, l'OMS ha registrato oltre 219 milioni di casi di Malaria (oltre il 92% registrati nei Paesi dell'Africa), con una stima di 435 mila decessi. I bambini di età inferiore a 5 anni rappresentano il gruppo più vulnerabile: sempre nel 2017 hanno rappresentato il 61% (266 mila) di coloro che hanno perso la vita.(Segue)