Riportati in Libia centinaia di migranti diretti in Italia

Khoms, 2 ott. (askanews) - Sono stati intercettati sui barconi in mare aperto e riportati in Libia. Non ha un lieto fine la storia di tanti migranti africani che in questi giorni hanno tentato la traversata per raggiungere l'Europa. La guardia costiera libica ne ha fermati quasi cinquecento nelle ultime ore.

Ora si trovano nella città costiera di Khoms, a 120 chilometri ad est della capitale Tripoli. "Siamo partiti in mare ieri sera per arrivare in Italia. Abbiamo navigato fino alle 5 di mattina", racconta il senegalese Issa. "La nostra barca non è affondata, non avevamo alcun problema. Non mancava niente, volevamo andare in Europa. Ci hanno catturati in mare e siamo stati rimpatriati in Libia", spiega il ragazzo.

Con lui, qualche altro centinaio di migranti raggruppati sul molo, guardati a vista, in attesa di sapere quale sarà la prossima destinazione.