Riprendono i voli tra Italia e Cina, anzi no. Il giallo dell'annuncio di Pechino

È giallo sulla ripresa dei voli tra Italia e Cina riportata dall'agenzia cinese Xinhua che citava un un accordo temporaneo su alcuni collegamenti diretti. L'agenzia citava il ministero degli Esteri di Pechino, dopo l'incontro di ieri tra il vice ministro Qin Gang e l'ambasciatore italiano in Cina, Luca Ferrari. Ma prontamente è vemuta la smentita da parte dell'Italia: al termine di una riunione della task force sul coronavirus con il ministro della Salute Roberto Speranza è stato confermato che "i voli tra Italia e Cina resteranno chiusi così come previsto dall'ordinanza firmata dal ministro il 31 gennaio 2020 e che si continuerà a lavorare per implementare le misure già attivate nelle ultime settimane".