Riqualificazione di Piazza Castello: il progetto green

Riqualificazione di Piazza Castello: il progetto green

Milano è sempre in movimento e, dopo aver vinto il riconoscimento come città più sostenibile e aver piantato numerosi alberi, non ha intenzione di fermarsi. Dal 2021 inizieranno i lavori di riqualificazione di Piazza Castello, che la vedranno più green e con un nuovo volto e di via Beltrami.

La riqualificazione di Piazza Castello nel 2021

Fin dal 2014, anno in cui la piazza è diventata totalmente pedonale, si è a lungo parlato di un progetto che potesse darle un nuovo volto. Quello che si è rivelato il migliore e che ha quindi vinto il bando per la riqualificazione è degli architetti Genuizzi, Strambio, Banal e Ragazzo. Dopo la conferma della Sovrintendenza si può quindi parlare dei lavori che vedranno protagonista Piazza Castello, uno dei punti di interesse della città. Il progetto prevede tre file di alberi che si interromperanno per garantire la vista dello spettacolare Castello Sforzesco. Gli arbusti piantati saranno 184, alternati da aiuole. Anche via Beltrami sarà soggetta a cambiamenti. La sua pavimentazione diventerà di granito bianco di Montorfano e beola grigia.

L’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran ha manifestato il suo parere positivo: “Piazza Castello è una delle aree storiche della città. È stato quindi prezioso, oltre che necessario, il contributo della Sovrintendenza per rendere la riqualificazione rispettosa del contesto. Ringrazio i vincitori del concorso che in questi mesi hanno collaborato con l’amministrazione interpretando al meglio le indicazioni ricevute e restituendo un progetto ancora più armonioso e più verde”. I lavori inizieranno quindi nel 2021 e nel frattempo si discuterà per decidere a chi affidare i lavori. Il prezzo stabilito per portare a termine il progetto è di 9,9 milioni di euro.