Rirovata in Danimarca la bimba rapita venerdì dal padre a Milano

Alp

Milano, 23 dic. (askanews) - E' stata ritrovata in Danimarca, la bambina rapita dal padre di origine siriana e portata via da Milano per la seconda volta il 20 dicembre scorso. La bambina, che ha 11 anni, è stata rintracciata dagli uomini della squadra mobile di Milano, che hanno intercettato e geolocalizzato una sua telefonata fatta la notte scorsa alla madre. Attraverso il Servizio di cooperazione internazionale di polizia, sono stati allertati i colleghi danesi che l'hanno immediatamente rintracciata in un'abitazione di Aarhus e presa in custodia.

Dopo la difficile separazione tra i genitori, la ragazzina era stata affidata alla madre, una 53enne di origine ecuadoriana che vive a Milano. Venerdì scorso, il padre, il 42enne Mahre Balle, l'aveva prelevata da scuola e aveva fatto perdere le proprie tracce. Il primo rapimento avvenne nel dicembre del 2016, quando la bambina fu portata in Siria, Paese dal quale rientrò solo lo scorso 28 novembre.