Rischio chimico in alimenti: disposto richiamo di un prodotto

·1 minuto per la lettura
richiamo ministero salute
richiamo ministero salute

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo di un lotto di semi di sesamo bianco provenienti dall’India per rischio chimico. Al loro interno è stata infatti rilevata una presenza oltre i limiti di ossido di etilene, ovvero un gas disinfettante che viene utilizzato per evitare la formazione della muffa. Il suo utilizzo è vietato in Europa poiché cancerogeno.

Il richiamo alimentare

Il richiamo alimentare del Ministero della Salute riguarda un prodotto con denominazione “Sesamo bianco origine India“. La marca non è specificata, così come il marchio di identificazione. L’OSA che commercializza il prodotto è Ge.Ca. Legumi spa, mentre il nome del produttore è Jalaram AgriExports PVT LTD, con sede in India. Il numero del lotto di produzione in questione è 1475/20, ovvero quello che ha come data di scadenza o termine minimo di conservazione il 31 agosto 2022 e una unità di vendita rappresentata da sacchi da 25 kg.

Il motivo del richiamo è chiaro: presenza di ossido di etilene oltre i limiti, per cui il prodotto non può essere commercializzato in virtù delle norme vigenti in Italia. Il lotto dovrà dunque essere reso al fornitore.