A rischio il diritto all’aborto: folla davanti alla Corte Suprema a Washington

La piazza di fronte alla Corte Suprema degli Stati Uniti, a Washington, è stata presa d’assalto da una folla in protesta. Il motivo che ha spinto migliaia di cittadini a manifestare è più che valido: da qualche giorno circola infatti la notizia che la Corte Suprema potrebbe revocare la sentenza Roe V Wade, del 1973, con la quale si legalizzava l’aborto a livello nazionale. Moltissime donne, ma anche svariati uomini, sono scesi in piazza per protestare contro questa eventualità. Da anni in America il diritto all’aborto è sotto attacco da parte dei conservatori e in molti Stati interrompere una gravidanza indesiderata è diventato quasi impossibile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli