Risparmiare carburante grazie a Google Maps: il nuovo aggiornamento è più sostenibile

Risparmiare carburante grazie a Google Maps: il nuovo aggiornamento è più sostenibile REUTERS/Dado Ruvic/Illustration
Risparmiare carburante grazie a Google Maps: il nuovo aggiornamento è più sostenibile REUTERS/Dado Ruvic/Illustration

In un momento di grave crisi economica, con i prezzi in aumento per gas, luce e carburanti, gli italiani hanno un diktat unico: risparmiare. C'è chi prova a tagliare le spese su gas e luce e chi, invece, prova in qualche modo a ottimizzare l'uso della macchina per provare a consumare meno benzina possibile.

Su questo secondo caso a giocare un ruolo fondamentale sarà Google Maps, che oggi mercoledì 7 settembre sbarca in Italia con un nuovo aggiornamento che sarà più sostenibile. La piattaforma, infatti, arriva con una nuova veste in 40 paesi e permetterà agli utenti di scegliere un percorso ottimizzato per ridurre il consumo di carburante con il fine di contenere le emissioni di anidride carbonica.

Sarà possibile, dunque, scegliere in pochi tocchi il percorso più efficiente che, secondo Google, ci permetterà di risparmiare più carburante. "Con pochi tocchi, potete vedere il relativo risparmio di carburante e la differenza di tempo tra i due percorsi e scegliere quello più adatto a voi. Volete scegliere sempre e comunque il percorso più veloce, a prescindere da tutto? Nessun problema: basta regolare le preferenze in Impostazioni" spiega Rubén Lozano-Aguilera, Senior Product Manager Google Maps, al lancio della novità.

VIDEO - Google Maps, 5 funzioni nascoste che forse non conosci

Dal suo lancio negli Stati Uniti, in Canada e Germania, Google Maps stima che abbia già contribuito a far risparmiare più di mezzo milione di tonnellate di emissioni di anidride carbonica, equivalenti a togliere dalla strada 100.000 automobili. Il percorso a più basso consumo di carburante varierà in base al tipo di motore del veicolo, ecco perché Google nelle prossime settimane implementerà il servizio con un'opzione che consente ai guidatori che utilizzano percorsi ecosostenibili in Europa di selezionare il tipo di motore (benzina o gas, diesel, ibrido o veicolo elettrico) e di trovare il percorso migliore e le stime più accurate sul carburante o sull'efficienza energetica.