Risparmio: Assogestioni, raccolta netta 18,5 mld euro in terzo trimestre

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milan o, 22 nov. (Adnkronos) – Nel terzo trimestre la raccolta netta dell’industria del risparmio gestito è stata pari a 18,5 miliardi di euro, grazie ai fondi aperti che hanno contribuito per 17 mld. Un dato che ha portato il sistema a raggiungere la soglia dei 70 mld di sottoscrizioni nei primi 9 mesi dell’anno: "è il risultato migliore dal 2017". E' quanto emerge nella mappa trimestrale di Assogestioni.

Il patrimonio gestito ammonta a 2.544 mld, in crescita di 24 mld rispetto alla fine del secondo trimestre. È aumentata la quota delle masse investite nelle gestioni collettive, salita al 51,5% del totale.

Hanno chiuso il trimestre con il segno più tutte le maggiori macrocategorie dei fondi aperti. I risparmiatori hanno preferito in particolare i prodotti bilanciati (+6,4 mld), gli azionari (+4 mld) e gli obbligazionari (+3,4 mld). Segnali positivi anche dai Piani individuali di risparmio. I fondi aperti Pir compliant hanno registrato sottoscrizioni nette per 155 mln, in miglioramento rispetto ai 106 mln di flussi in entrata del trimestre precedente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli