Rissa ad Halloween durante una serata a Milano: 2 feriti a coltellate

rissa ad Halloween

La serata sarebbe dovuta proseguire a base di allegria e divertimento, ma un litigio sfociato in rissa ha ribaltato i piani. Una rissa ad Halloween, nel cuore della movida di Milano, ha coinvolto due iracheni di 29 e 36 anni, i quali sono stati feriti a coltellate. Immediato l’intervento dei soccorsi del 118. I carabinieri continuano a indagare sull’accaduto per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Rissa ad Halloween a Milano: la dinamica

A essere rimasto gravemente ferito a causa delle coltellate inflitte è l’iracheno di 36 anni. Per lui i soccorsi sono scattati alle 20.44 in via Vitruvio 18, nei dintorni di Corso Buenos Aires. Immediato il ricovero in ospedale: attualmente l’uomo è ricoverato presso la struttura ospedaliera di San Donato Milanese. Ha riportato ferite alla schiena e al torace. Solo pochi minuti prima, in via Tadino 27, a neanche 100 metri di distanza, i soccorritori del 118 sono intervenuti per prestare aiuto al connazionale 29enne. Ha riportato ferite alla spalla, al torace e alla schiena, ma non versa in condizioni critiche. Nella tasca del suo giubbotto, inoltre, gli inquirenti hanno ritrovato un coltello a lama corta sporco di sangue. Si sta cercando di capire quale sia la sua responsabilità.

I carabinieri indagano per far luce su quanto accaduto in zona Corso Buenos Aires. Le prime ricostruzioni fanno supporre si sia trattato di una maxi rissa in cui sarebbero coinvolte anche altre persone. Quest’ultime, tuttavia, pare non siano ancora state identificate. Le videocamere di sorveglianza potrebbero offrire un importante contributo alla ricostruzione della dinamica.