Rissa a Brusciano, 17enne ferito gravemente: colpito all’addome con un vetro

La Polizia ha arrestato un condomino violento
La Polizia ha arrestato un condomino violento

Paura a Brusciano, comune in provincia di Napoli, dove un ragazzo di 17 anni è rimasto gravemente ferito in una rissa. Le forze dell’ordine si sono già messi sulle tracce del coetaneo che l’avrebbe aggredito.

Rissa a Brusciano

A rendere noto l’episodio è stato il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli. Secondo quanto ricostruito tramite le segnalazioni e i video che gli hanno inviato alcuni cittadini, la vicenda risale alla notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 giugno 2022. Un gruppo di ragazzi ha dato il via ad una rissa e un 17enne è rimasto colpito con un grosso frammento di vetro o con un coltello all’addome e forse anche all’inguine.

Il responsabile dell’aggressione, stando a ciò che a riferito il consigliere, sarebbe un giovane di Pomigliano d’Arco fuggito dopo l’attacco e sulle cui tracce si sono già messi i Carabinieri.

Rissa a Brusciano: un ferito grave

Non appena i sanitari del 118 sono giunti sul posto della rissa, hanno rinvenuto il minorenne in una pozza di sangue e l’hanno trasportato d’urgenza all’ospedale del Mare. I medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico per poi ricoverarlo in terapia intensiva. Le sue condizioni di salute sarebbero grave ma stabili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli