Rissa brutale provoca un morto: cosa è accaduto

·1 minuto per la lettura
Ambulanza
Ambulanza

Maxi rissa a Borgo Montello, in provincia di Latina. Un giovane di 29 anni ha perso la vita, mentre altre dieci persone sono rimaste ferite. La furia è scaturita tra un gruppo di cittadini di nazionalità indiana. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i protagonisti dell’episodio si sono malmenati utilizzando oggetti contudenti quali bastoni in ferro. Esplosi anche dei colpi di pistola.

Rissa a Latina: i colpi d’arma da fuoco non hanno ferito nessuno

Fortunatamente, i proiettili esplosi dall’arma da fuoco non hanno colpito nessuno dei presenti. Il precitato 29enne è morto a causa delle ferite riportate nel corso della rissa e gli altri dieci connazionali sono stati ricoverati in diversi ospedali vicini. A indagare sull’episodio i poliziotti della Squadra Mobile di Latina.

Latina, rissa a Borgo Montello: lite scoppiata nel corso di una festa

Una furiosa rissa si è verificata a Borgo Montello, vicino Latina. Protagonisti della vicenda alcuni membri della comunità indiana radicata nel territorio. Il risultato è a dir poco tragico, in quanto un ragazzo di 29 anni è morto nel corso della sfuriata. Altre dieci persone sono rimaste gravemente ferite. Secondo quanto ricostruito dalla Squadra Mobile di Latina, la lite sarebbe scoppiata nel corso di una festa.

Rissa vicino Latina: chi è la giovane vittima

La festa si sarebbe svolta in casa della vittima. Il giovane, come riportato dal Quotidiano Nazionale, lavorava nei campi della zona. Sarebbero stati esplosi anche colpi di arma da fuoco, che tuttavia non hanno colpito nessuno. Le indagini proseguono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli