Rissa in discoteca a Palermo

Palermo
Palermo

A Palermo, in una discoteca, è scoppiata una rissa tra ragazzi di 20 anni. I giovani erano armati di coltellini e cocci di vetro. Ci sono dei feriti.

Rissa tra 20enni in discoteca a Palermo, armati di coltellini e cocci di vetro: diversi feriti

Doveva essere una serata di divertimento e compagnia, in una discoteca di Palermo. Invece è finita nel sangue, con diversi feriti. Una lite scoppiata per futili motivi si è trasformata in una maxirissa tra ragazzi di 20 anni. I giovani, secondo quanto riportato, erano armati di coltellini e di cocci di vetro. Le bottiglie di alcool, per ragioni ancora da chiarire, sarebbero state il motivo della lite, che è iniziata intorno all’1 di notte di domenica 18 settembre. La discussione è degenerata e si è trasformata in un vero e proprio scontro armato. Gli sforzi degli addetti alla sicurezza del locale non sono stati sufficienti per riuscire a calmare la situazione.

Ci sono diversi feriti

Ad avere la peggio una ragazza, che è stata portata d’urgenza in ospedale per una vistosa ferita al volto. Dopo qualche ora di ricovero, è stata dimessa con una prognosi di sei giorni. Per il momento non si conosce il numero preciso di feriti. La polizia sta lavorando per identificare i responsabili della rissa, che sono scappati prima dell’arrivo delle volanti. Gli agenti hanno ascoltato il racconto dei testimoni. Sono state sequestrate le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dentro e fuori dal locale. “C’erano tracce ematiche ovunque: i bagni erano pieni di manate rosse sulle pareti, c’era molto sangue per terra, la gente scappava impaurita” ha raccontato una ragazza presente nel locale a Palermo Today.