Rissa fra mamme a Terni: 6 denunciate

·1 minuto per la lettura

Si sono letteralmente prese a botte e a calci, e alcune di loro sono finite al pronto soccorso per lesioni lievi e contusioni. È quanto accaduto a un gruppo di sei donne, composto da cinque mamme e una nonna, finite in una rissa nel centro di Terni, in Piazza Solferino. Il motivo che ha scatenato le violenze? Incredibile ma vero, si è trattato solo di un piccolo boomerang, di quelli da assemblare in regalo con le merendine, finito nel passeggino di un bambino dopo essere stato lanciato in aria da un altro bimbo.

VIDEO - Chiara Ferragni e il messaggio alle mamme che lavorano: ecco cosa pensa l’imprenditrice

La madre con il passeggino, infuriata perché il boomerang avrebbe potuto colpire il figlio, è subito esplosa contro l'altra mamma, passando in men che non si dica dalle parole ai fatti. Un parapiglia a cui si sono poi agganciate anche altre donne, tra cui una nonna, appunto, che ha iniziato a colpire le altre con la sua stampella in acciaio

I testimoni della rissa, nel frattempo, hanno chiamato la polizia. Risultato? Denuncia per tutte e sei le donne.

VIDEO - Michelle Hunziker, l'esilarante parodia di una mamma al mattino

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli