Rissa in piazza Gobetti: due arresti, tre denunce. Grave un uomo

rissa piazza gobetti

Nella notte fra venerdì e sabato scorsi una folle rissa è scoppiata in piazza Gobetti a Lambrate: un uomo è rimasto ferito in modo grave ed è finito in ospedale. Due persone sono state arrestate e tre denunciate, ma da quanto si apprende sarebbero cinque i coinvolti. La Questura ha reso noto che nella rissa è scoppiata intorno alle due. Alla colluttazione, inoltre, hanno partecipato un 20enne di El Salvador e un 21enne dell’Ecuador con precedenti, un 26enne e una 18enne romeni, una 30enne ucraina. Sul luogo delle scontro, infine, sono rimasti cocci di bottiglia, bastoni, cinture e pezzi di vetro. Una macchina è stata danneggiata e una vetrata di un palazzo è andata distrutta.

Lambrate, rissa in piazza Gobetti

Un violentissimo scontro quello avvenuto nella notte fra venerdì e sabato a Lambrate: una rissa tra cinque persone ha causato il ferimento di un 26enne. Da quanto si apprende dalle informazioni diffuse dalla Questura, la lite è scoppiata (ancora per motivi ignoti) intorno alle due. Gli aggressori sarebbero due uomini di 20 e 21 anni: mentre il primo è un irregolare con precedenti, il secondo ha invece la cittadinanza regolare. La Polizia li avrebbe trovati nascosti all’interno di un bar della zona nel tentativo di nascondersi. L’ecuadoriano e l’uomo di El Salvador sono stati arrestati dagli agenti con le accuse di rissa aggravata. Il ragazzo di 26 anni rimasto ferito, invece, è stato accompagnato all’ospedale San Raffaele in codice rosso: non è in pericolo di vita ma le sue condizioni sono gravi. Le altre due donne risultano momentaneamente libere ma indagate. Infine, sul luogo della rissa sono stati ritrovati cocci di vetro, bottiglie, cinture e bastoni simbolo del violento scontro avvenuto in piazza Gobetti.