Rissa in strada a Mazara del Vallo: arrestati cinque giovani

Rissa in strada Mazara del Vallo

Cinque giovani sono stati arrestati al termine di una rissa in strada a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. La lite è scoppiata a causa di un apprezzamento di cattivo gusto rivolto a una ragazza. Un conoscente della giovane, adirato, l’ha difesa scagliandosi contro l’autore del commento irrispettoso, che a sua volta ha potuto godere del supporto del gruppo di amici con cui si trovava. I testimoni dell’aggressione hanno allertato le forze dell’ordine che, intervenute tempestivamente, hanno arrestato le cinque persone coinvolte.

Rissa in strada a Mazara del Vallo

Nella strada di Mazara del Vallo in cui si è verificata la rissa sono intervenuti gli agenti dei Carabinieri, della polizia locale e della Guardia di Finanza. Le forze dell’ordine hanno dovuto fare ricorso allo spray al peperoncino per riportare l’ordine tra gli uomini coinvolti nella lite, al fine di evitare che la situazione degenerasse. È stato necessario anche l’intervento del 118, dal momento che alcuni dei giovani coinvolti sono rimasti feriti. A uno di loro i medici hanno diagnosticato escoriazioni multiple e contusioni alla gamba. La prognosi è di trenta giorni. Un secondo ragazzo ha riportato una frattura scomposta al naso. Altri due, pur essendo rimasti feriti, hanno rifiutato le cure mediche.

La polizia ha arrestato i cinque uomini con l’accusa di rissa aggravata dalle gravi lesioni riportate. Si tratta di giovani, tutti residenti a Mazara del Vallo e di età compresa tra i 21 e i 25 anni. Tutti e cinque si trovano attualmente agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. L’aggressione è stata immortalata dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Rissa a Napoli

È stata ripresa da un video anche la rissa in strada a Napoli, nel quartiere Ponticelli, nella periferia orientale della città. I passanti si sono trovati davanti a una vera e propria scena da ring. Due moto, con a bordo altrettante coppie, si sono scontrate in un lieve incidente in via De Meis. La rissa è scoppiata tra i due uomini alla guida. Uno dei due ha afferrato la ragazza dell’avversario, l’ha strattonata e, dopo averla spinta a terra, l’ha presa a calci ripetutamente. Al termine della rissa, è risalito in sella al suo motorino e si è allontanato.