Rissa in strada a Trieste: anziano preso a pugni

rissa in strada a trieste

Lite, forti urla e violenze fisiche. E’ questo ciò che è accaduto nel corso di una rissa consumatasi in strada a Trieste: coinvolti 4 uomini, due italiani e due di nazionalità straniera. A quanto si apprendere i due stranieri si sarebbero accaniti con calci e pugni contro la coppia di italiani tra cui anche un uomo di 80 anni che è stato preso a calci e pugni. La scena è stata ripresa dal telefonino di una testimone. Le indagini sono in corso.

Rissa in strada a Trieste

Momenti di grande paura per le strade di Trieste dove quattro uomini si sono picchiati in maniera violenta. Stando a quanto si apprende il tutto si sarebbe scatenato da un diverbio nato per futili motivi e sfociato in una vera e propria rissa. Il momento è stato ripreso dal telefono cellulare di una cittadina che rilanciato il video sui social: le immagini mostrano chiaramente due uomini che si avventano su altri due. Tra gli aggrediti ci sarebbe un uomo di 80 anni messo a terra in mezzo alla strada e preso a calci e pugni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Squadra Mobile di Trieste che hanno identificato due dei coinvolti, mentre le altre due si sarebbero messe in fuga. La circolazione veicolare nella zona è stata sospesa.

Le condizioni dei feriti

Tra i feriti risulta esserci un uomo di 80 anni il cui figlio, anch’egli coinvolto, ha commentato su Facebook il gravissimo episodio ringraziando “tutti i triestini per la solidarietà ricevuta in merito all’aggressione. Erano due persone – ha raccontato – relativamente giovani“. Il giovane ha riportato un grosso livido sull’occhio destro dicendo anche di aver ricevuto “un calcio in faccia alla sprovvista. Mio padre, quasi 80enne e reduce da un ictus, che ha subito almeno una trentina di colpi in faccia. Alla fine era una maschera di sangue“.