Rissa urbana a Milano: guerriglia tra uomini in strada

Giambellino
Giambellino

Pale, spranghe e tavoli che volano in aria. È successo oggi a Milano in via degli Apuli, al Giambellino, dove un gruppo di nomadi ha messo su una guerriglia tra il cortile di un condominio e la strada adiacente.

Maxi guerriglia nel quartiere popolare di Milano

Le scene sono state riprese in un video dai residenti, esasperati dai continui episodi di questo genere. Arrivato nelle mani e sotto gli occhi dell’assessore regionale alla Sicurezza  Romano La Russa, lo stesso commenta sconcertato: «In un video girato dai residente si vede una maxi rissa tra nomadi che si affrontano in una sfida all’O.K. Corral a colpi di spranga e lancio di tavoli». Un commento crudo, ma decisamente calzante con quanto avvenuto (per chi non lo sapesse, la sparatoria all’O.K. Corral è un episodio della storia del Far West, che ebbe luogo in Arizona a fine Ottocento).

Vandalizzate le automobili parcheggiate lungo la strada

C’è chi incolpa di questo la sinistra milanese, accusandola usare il pugno duro con gli italiani e di essere invece in ginocchio di fronte agli stranieri. L’esponente del Pirellone la accusa di produrre «questi spettacoli inaccetabili. Dopo gli sgomberi da Via Bolla, i rom si sono solo spostati e hanno occupato abusivamente altre case della zona, portando altro degrado di cui non sentivamo certo il bisogno».