Risse e pestaggi, carabinieri chiudono music bar di Busto Arsizio

(Adnkronos) - Licenza sospesa per 15 giorni a un music bar di Busto Arsizio, nel varesotto, dopo una serie di risse e litigi avvenuti fuori dal locale. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno notificato al titolare il provvedimento, come disposto dall’autorità di pubblica di sicurezza, dopo una serie di accadimenti.

Tra questi, l'aggressione di un giovane avvenuta all’alba di sabato 25 giugno scorso, proprio all’uscita del locale. Un ventiseienne di Legnano stava andando a riprendere l'auto nel parcheggio della discoteca per rincasare, quando è stato raggiunto da un giovane sconosciuto che, per futili motivi, ha dato vita a una lite. La disputa si è presto trasformata in rissa quando l'aggressore è stato raggiunto da alcuni suoi amici che gli hanno dato manforte. Tra calci e pugni, è spuntato un coltello con il quale il 26enne è stato ferito gravemente al torace, riportando la perforazione di un polmone.

Ad indagare sul caso i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Busto Arsizio, che già nella scorsa estate erano intervenuti dopo un pestaggio perpetrato da due cittadini albanesi con mansioni di addetti alla sicurezza del medesimo locale, ai danni di un giovane avventore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli