Ristoranti, Bassetti: "Non più di 4 al tavolo? Ennesima panzana"

·1 minuto per la lettura

"Mi sembra l'ennesima panzana, l'ennesima sciocchezza, di cui stiamo discutendo fino a oggi perché devono dirmi qual è il dato scientifico secondo cui se si sta a tavola in 6 o 8, ci si infetta di più che se si sta in 4. Dove è scritto questo? Vorrei vedere un lavoro scientifico che dice che al tavolo da 4 non si infettano mentre a quello da 6 ci si contagia". Così Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, sul vincolo dei 4 commensali allo stesso tavolo al ristorante, al centro del tavolo tecnico previsto per oggi a Palazzo Chigi.

"Se ci sono le dovute distanze a tavola e si seguono tutte le misure - afferma Bassetti all'Adnkronos Salute - non c'è nessun problema, neppure al chiuso. Questa è come la mascherina a tavola con la cannuccia. Evitiamo di farci ridere dietro dal mondo intero".

"Dobbiamo cercare di avere buonsenso - sottolinea l'infettivologo - magari evitando le tavolate da cinquanta persone, ma anche comprendendo che chi va al ristorante prima prende l'aperitivo e quindi sta insieme. Poi magari fa il dopocena insieme. Quindi sono provvedimenti ipocriti. Se in due andiamo a cena con 4 amici, qual è il problema? Non capisco perché l'anno scorso sì e quest'anno no. Io ormai ho smesso di capire le decisioni del Cts, mi sono sforzato di interpretare il senso ma non riesco a farmene una ragione", chiosa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli