Ristoranti, resta limite di 4 persone al tavolo: Regioni chiedono di abolirlo in zona bianca

·1 minuto per la lettura
Ristoranti limite 4 persone
Ristoranti limite 4 persone

Il Ministero della Salute ha chiarito che sia in zona bianca che in zona gialla ai ristoranti potranno sedersi massimo 4 persone per tavolo a meno che non si sia conviventi: le Regioni chiedono di abolire il limite nella fascia meno restrittiva.

Ristoranti: limite di 4 pesone per tavolo

La nota del Ministero si rifa al Dpcm dello scorso 2 marzo richiamato dal decreto legge 22 aprile e nella premessa delle ‘Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali’ del 28 maggio. Questo quanto comunicato: “Nelle attività dei servizi di ristorazione, il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi“.

Il chiarimento è giunto martedì 1 giugno, la prima giornata in cui è stato possibile per bar e ristoranti servire i clienti anche all’interno, sia al bancone che ai tavoli.

Ristoranti, limite di 4 pesone per tavolo: Regioni chiedono abolizione

Si tratta di una norma che le Regioni ritengono troppo restrittiva, tanto che sono in corso alcune interlocuzioni tra il presidente della Conferenza Massimiliano Fedriga e il Governo per risolvere la questione. I governatori sarebbero intenzionati a chiedere che il limite di 4 persone al tavolo nei ristoranti venga applicato solo in zona gialla mentre in zona bianca questa indicazione venga superata. Stando a quanto appreso il ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini avrebbe già sentito il presidente della Conferenza delle Regionisul tema.