Ristoranti zona bianca e zona gialla, "resta limite 4 persone a tavola"

·1 minuto per la lettura

Al ristorante il limite di 4 persone per tavolo resta in vigore, sia in zona gialla che in zona bianca. Lo chiarisce il ministero della Salute, rifacendosi al Dpcm dello scorso 2 marzo, richiamato dal decreto legge 22 aprile e nella premessa delle 'Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali' del 28 maggio. "Nelle attività dei servizi di ristorazione, il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi", si chiarisce.

Da oggi 1 giugno sono entrate in vigore le nuove regole per quanto riguarda bar e ristoranti anche al chiuso in zona gialla. Tra le principali novità la possibilità di pranzo e cena non solo all'aperto ma anche 'indoor' nei ristoranti e il consumo al banco nei bar.

In zona gialla resta per ora il coprifuoco a partire dalle 23, abolito invece in zona bianca (per ora Sardegna, Friuli e Molise) dove non è più necessario quindi tornare a casa entro una certa ora. Nella fascia dove le regole anti-covid sono le più leggere resta però l’obbligo di mantenere il distanziamento, di indossare la mascherina all’aperto e al chiuso e rimangono vietati gli assembramenti.