Rita Wilson: "Quando ho avuto paura di morire a mio marito Tom Hanks ho chiesto di fare due cose"

(Photo: Samir Hussein via Getty Images)

Insieme hanno battuto il coronavirus, ma non è la prima volta che si ritrovano a combattere facendosi forza a vicenda. Tom Hanks e Rita Wilson, sposati da oltre trent’anni, ricordano un’altra grande paura passata: era la primavera del 2015 quando a Rita venne diagnosticato un cancro al seno.

In una puntata del Kelly Clarkson Show, trasmessa martedì ma registrata qualche settimane fa, l’attrice e cantante ha ripercorso la malattia, rivelando quello che chiese di fare al marito Tom, nel caso lei fosse venuta a mancare. 

“Gli dissi: ‘Se succede, voglio due cose. La prima è che devi essere tristissimo per un sacco di tempo’”, ha raccontato Rita Wilson. L’artista ha proseguito: “Poi gli dissi che avrei voluto una festa, con musica, balli e tante persone”. Proprio l’idea della festa è stata l’ispirazione per scrivere il brano “Throw Me a Party”, singolo estratto dal suo album “Halfway to Home”.

L’attrice e cantante, dopo essersi sottoposta a mastectomia, nel dicembre 2015 ha potuto annunciare la guarigione. “Mi sono sentita benedetta dall’appoggio e dall’amore di mio marito, dei miei amici e della famiglia e dal poter beneficiare dei progressi che la ricerca ha fatto per la cura del cancro al seno”, ha dichiarato tempo fa la donna.

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.