Ritorno nelle aule 2022: le proposte delle regioni sui temi più caldi

·1 minuto per la lettura
ritorno a scuola
ritorno a scuola

È arrivata l’ultima proposta delle regioni al governo per gestire il rientro a scuola dopo le vacanze di Natale: distinzioni per classi d’età.

Rientro a scuola 2022, le proposte delle regioni: la decisione

Restano poche ore per decidere cosa fare per il reintro a scuola nel 2022. Alcune regioni guidate dalla Campania di Vincenzo De Luca speravano di poter rinviare la riapertura delle scuole di 20 o 30 giorni in attesa del superamento del picco dei contagi. Un’ipotesi che nè il presidente del Consiglio Mario Draghi né il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi vogliono prendere in considerazione.

Rientro a scuola 2022, le proposte delle regioni: le quarantene

Secondo quanto è emerso questi sono i punti principali del documento che verrà discusso e prevedono differenze in base all’età. I bambini delle scuole dell’infanzia vanno in quarantena per 7 giorni al primo contagio in classe. I bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, dalle elementari fino alla seconda media, vanno in quarantena al secondo contagio per 7 giorni. Gli studenti della terza media e delle superiori andranno tutti in presenza fino al terzo caso di positività nella classe.

Rientro a scuola 2022, le proposte delle regioni: i tamponi

La vera e importante novità rispetto al protocollo di novembre è che non è più previsto il tampone al primo giorno per tutti i compagni di scuola di uno studente o di un professore positivo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli