I ritratti degli Obama andranno in tour per gli Usa

A24/Pca

New York, 23 gen. (askanews) - La National Portrait Gallery di Washington, negli ultimi due anni, ha attirato un numero record di visitatori, diventando meta di un pellegrinaggio civile: dal 2018, infatti, vi si trovano i ritratti del presidente Barack Obama e della first lady Michelle. Il prossimo anno, gli acclamati ritratti, opera di Kehinde Wiley e Amy Sherald, inizieranno un tour negli Stati Uniti, durante il quale faranno tappa in cinque città.

"I ritratti saranno condivisi con persone che non hanno avuto l'opportunità di vederli" ha commentato Sherald, in un'intervista telefonica con il New York Times, aggiungendo che, per alcuni, la visita al museo è stata un vero e proprio "pellegrinaggio". Nel maggio 2021, i ritratti lasceranno per un anno la National Portrait Gallery e saranno esposti all'Art Institute di Chicago, al Brooklyn Museum di New York, al Los Angeles County Museum of Art, all'High Museum of Art di Atlanta e al Museum of Fine Arts di Houston. (segue)