I ritratti degli Obama andranno in tour per gli Usa -2-

A24/Pca

New York, 23 gen. (askanews) - Il numero record di visitatori, ha commentato la direttrice del National Portrait Gallery, Kim Sajet, si spiega "non solo" con la volontà "di vedere questi lavori di persona, ma" con la volontà di "essere parte di un'esperienza condivisa di un particolare momento". "Questo tour è un'opportunità per il pubblico di parti diverse del Paese di testimoniare come i ritratti possano coinvolgere le persone nella bellezza del dialogo e di un'esperienza condivisa".

Wiley e Sherland sono stati i primi artisti afroamericani selezionati per realizzare i ritratti ufficiali esposti alla National Portrait Gallery del presidente degli Stati Uniti e della first lady.