Ritrovato il 16enne scomparso, era a Milano con la sua fidanzatina

scomparso Matteo

Giorni di apprensione per la mamma di Matteo, il ragazzo di 16 anni scomparso lunedì 20 maggio 2019 da Assago. Il giovane aveva fatto perdere le sue tracce ma alla fine i carabinieri lo hanno rintracciato, a Milano. Il minore stava bene ed era anche in ottima compagnia.

La scomparsa

Tanta apprensione ma l’epilogo di questa scomparsa è a lieto fine, per fortuna. “Sono Silvia, mamma di Matteo alto 170 centimetri, peso 50 chili, capelli castani scuro ricci, occhi verdi … da lunedì 20 maggio non ho più notizie di lui. Se qualcuno lo vede può contattarmi tramite Facebook. Grazie” era l’appello lanciato sui social dalla donna, mercoledì 22 maggio 2019.

Il ragazzino era scomparso da Assago (Milano). Dopo essere uscito di casa pareva essersi diretto a Buccinasco: è lì infatti che il 16enne sarebbe stato avvistato per l’ultima volta. Poi le sue tracce si erano perse, lasciando i genitori nella disperazione e nell’apprensione.

In dolce compagnia

La denuncia di scomparsa era stata presentata poco dopo la sparizione del minore, e le forze dell’ordine si sono immediatamente attivate per cercare di risolvere il caso il prima possibile. La svolta è arrivata nella mattinata di venerdì 24 maggio. Stando ai media locali, i carabinieri avrebbero infatti avvistato Matteo che passeggiava tranquillamente in via Eritrea a Milano, in zona Quarto Oggiaro.

Il 16enne stava bene, anche perché a quanto pare era in compagnia della fidanzatina. Non è chiaro dove in questi giorni il giovane abbia pernottato. Il ragazzo è stato quindi riaccompagnato dai genitori.