Ritrovato scheletro a Gaeta: intervenute le Forze dell'ordine

Gaeta scheletro
Gaeta scheletro

A pochi giorni di distanza dal ritrovamento dei resti umani vicino al casolare di Novellara, a Gaeta nel Lazio è stata fatta un’altra drammatica scoperta. Nella mattinata di mercoledì 23 novembre, un passante ha rinvenuto uno scheletro avvolto dalla sabbia. Stando a quanto riportano le testate locali, a rinvenire le ossa era stato un passante.

Gaeta, ritrovato uno scheletro sulla spiaggia di Sant’Agostino

Non sono ancora chiari i contorni della vicenda. Sembrerebbe che le ossa possano avere una visibilità tale da consentire il ritrovamento. Nel riportare in superficie le ossa, sarebbe riemerso uno scheletro completo.

Ad ogni modo la testata “Il Quotidiano del Lazio” ha fatto notare che potrebbe trattarsi di ossa umane che sono state portate a riva dalle mareggiate che si sono abbattute sulla zona nella giornata del 22 novembre, ma in questo particolare caso rimaniamo nel quadro delle ipotesi.

Gli accertamenti della vicenda

Nel frattempo sul posto sono intervenuti gli uomini della scientifica, così come le Forze dell’ordine. Oltre a ciò è stato provveduto a transennare la zona interessata. Le cose da chiarire rimangono dunque diverse, ma per avere un migliore panorama di ciò che è successo, sarà necessario attendere l’esito degli accertamenti che verranno effettuati.