Riva si scusa con Renzi: ho detto inesattezza su sua villa

Adm

Roma, 28 nov. (askanews) - Gigi Riva si scusa con Matteo Renzi, il giornalista dell'Espresso contro il quale il leader di Iv ha annunciato querela scrive per ammettere di avere detto una "inesattezza" durante una trasmissione Tv. Riva ha pubblicato le sue scuse direttamente sulla pagina Facebook di Renzi.

"Egregio senatore Matteo Renzi - scrive Riva - questa mattina durante la trasmissione 'Studio 24' in onda su Rainews 24, in un momento concitato del dibattito, sono incorso in una inesattezza nei suoi confronti".

Spiega il giornalista: "Ho detto, riferendomi a notizie apparse sulla stampa, che la magistratura stava valutando l'ipotesi che lei avesse pagato la villa con le donazioni alla sua fondazione Open. Mentre si tratta di un prestito che lei e sua moglie avete avuto dalla famiglia Maestrelli che è pure finanziatrice della Fondazione. Ecco perché si è ingenerato il mio errore. Prestito che peraltro lei ha già precisato di aver restituito".

Conclude Riva: "Me ne scuso con lei, con i colleghi de 'l'Espresso' autori dell'articolo e con Rainews 24".