Rivolta in carcere, detenuti sul tetto di San Vittore

Le restrizioni ai colloqui in carcere, misure pensate per prevenire la diffusione del Coronavirus, hanno provocato rivolte di detenuti e tentativi di evasione in tutto il paese.

Al carcere di San Vittore (Milano), I carcerati sono saliti sul tetto invocando l’indulto, cioè il perdono, mentre I familiari gli davano man forte dalla strada.