Rivolta carceri, La Pietra (FdI): nessuna soluzione dal governo

Pol/Vlm

Roma, 11 mar. (askanews) - "Sul tema delle carceri è necessario avere risposte forti. I responsabili devono essere identificati e puniti severamente per i reati commessi: non possiamo stare a guardare passivamente chi compie atti premeditati di destabilizzazione dello stato". Così il senatore di Fratelli d'Italia Patrizio La Pietra, intervenendo in Aula in seguito all'informativa del ministro Bonafede sull'emergenza nelle carceri.

"Oltre agli scontati, ma dovuti apprezzamenti alla polizia penitenziaria e alle forze di polizia in genere, dalla relazione di stamattina non si comprende quale sia la linea che questo governo intenda seguire per affrontare l'emergenza. Noi di Fratelli d'Italia avevamo, in tempi non sospetti, previsto e chiesto attenzione per la situazione critica delle carceri, e appena scoppiata questa emergenza proposto interventi tempestivi come la sospensione dei provvedimenti attinenti la sorveglianza dinamica. Ma siamo rimasti inascoltati. Mi auguro che almeno le voci di queste ore, che ipotizzano indulti e scarcerazioni preventive non siano veritiere, perché in quel caso troverete in noi di Fratelli d'Italia dei forti oppositori", conclude il senatore La Pietra.