Rivoluzione in atto su La7 e strategie di “incastro” che coinvolgono anche altre reti e programmi

·2 minuto per la lettura
Massimo Giletti "trasloca" ma solo in orario?
Massimo Giletti "trasloca" ma solo in orario?

Rivoluzione in arrivo nei palinsesti: Non è l’Arena passa al mercoledì, mentre In Onda proseguirà anche in inverno. Massimo Giletti è in forza alla rete di Urbano Cairo da ormai cinque anni, ma per la stagione televisiva 2021/2022 il popolare giornalista e conduttore potrebbe lasciare la storica “location” domenicale e passare ad un appuntamento infrasettimanale.

Non è l’Arena al mercoledì? La “strana stretegia” di La7

Perché? A ben vedere si tratta di una notizia che colpisce, dato che il talk di Giletti aveva caratterizzato e “brandizzato” in termini qualitativi la domenica di La7 che non aveva mai brillato di luce propria. Ma c’è di più: con la ventilata nuova collocazione al mercoledì sera Non è l’Arena si giocherebbe oltre mezz’ora di trasmissione, perché? Perché la domenica cominciava alle 20.30, mentre il mercoledì avrebbe lo start ritardato, quello canonico delle 21.15. Tutto questo metterebbe Giletti e la sua trasmissione al centro esatto di un vero “campo di battaglia agguerritissimo” con la location domenicale il conduttore evitava.

Giletti entra nel tritacarne feriale: Non è l’Arena passa al mercoledì

In quella fascia Giletti dovrebbe vedersela con Zona Bianca su Rete 4, “Chi l’ha visto?” e a step con la stessa Champions. La novità ulteriore riguarda In Onda, programma condotto da quest’anno da David Parenzo e Concita De Gregorio: il programma dovrebbe proseguire per tutta la prossima stagione al sabato e alla domenica in access prime time. E anche qui vi sarebbero conseguenze, dato che Lilli Gruber perderebbe per strada la puntata del sabato di Otto e mezzo.

Il dilemma di In Onda e Non è l’Arena che slitta al mercoledì

Insomma, va capito se In Onda potrà sforare e di quanto. A farne le spese Atlantide. L’approfondimento di Andrea Purgatori punta ad insediarsi nella casella del sabato, del lunedì o della domenica. E c’è un elemento in più: l clima di trasloco andrebbe a fare tana nel mancato ritorno di Live, non è la D’Urso. I rivali in giro per Giletti sono agguerritissimi, basti pensare a Porta a porta, che ha uno start in seconda serata su Rai 1 in esatta sovrapposizione con Non è l’Arena. la sensazione è che con la nuova collocazione Giletti verrà in un certo senso “messo alla prova” contro avversari di prima fascia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli