Rivoluzione green sulle piste da sci: gatto delle nevi a idrogeno

·1 minuto per la lettura
Rivoluzione green sulle piste da sci: gatto delle nevi a idrogeno
Rivoluzione green sulle piste da sci: gatto delle nevi a idrogeno

Roma, 16 dic. (askanews) – Rivoluzione green sulle piste da sci. A guidarla, con un motore totalmente ecologico da 544cv, è Leitwolf h2Motion, il primo battipista al mondo con motore elettrico alimentato a idrogeno. A realizzarlo l’azienda altoatesina Prinoth che ha già iniziato la fase operativa di test proprio sul territorio dolomitico di casa. L’azienda di Vipiteno ha così deciso di alzare l’asticella della ricerca e sviluppo, in un periodo complesso per il settore, con gli impianti fermi a causa della pandemia.

Fino a oggi, il carburante diesel era indispensabile per i motori dei battipista. Ora però Prinoth accende il cambiamento culturale che vedrà il progressivo abbandono delle fonti energetiche fossili in favore di un futuro di gestione delle piste totalmente sostenibile e attento alle risorse.

Oltre a Leitwolf – che si potrà ammirare dal 19 al 21 dicembre in occasione delle gare di Coppa del Mondo di sci accanto alla pista Gran Risa – l’azienda altoatesina presenta anche un nuovo modello di battipista 100% elettrico: l’Husky eMotion.