1 / 12

Roberto Benigni, com'era e com'è oggi

1978, Roberto Benigni è nel cast di L'Altra Domenica, programma ideato da Renzo Arbore. Qui è con lo stesso Arbore, con Andy Luotto e con le Sorelle Bandiera.

Roberto Benigni, com'era e com'è oggi

Per ricordare quanto importante sia per il cinema mondiale, basti dire che è l’unico interprete maschile ad aver vinto un Oscar come miglior attore protagonista. E’ accaduto nel 1999 per La Vita è Bella, da lui stesso diretto (Oscar anche come miglior film straniero). Prima di lui solo due interpreti femminili - Anna Magnani e Sofia Loren - avevano vinto quel premio per un ruolo principale.

Lui, s’è capito, è Roberto Benigni, autore di una carriera poliedrica. Da guitto graffiante, agli esordi con Renzo Arbore, interprete di una comicità popolare, è via via diventato uno degli esponenti più noti della cultura alta, grazie alle sue versioni della Divina Commedia di Dante Alighieri (iniziativa che gli è valsa una candidatura al Nobel per la Letteratura nel 2007), e alla sua divulgazione dei Dieci Comandamenti e della Costituzione della Repubblica Italiana.

Una carriera lunga, cominciata negli anni Settanta e ancora in corsa. Eccola, in alcuni scatti dagli esordi a oggi.