Roberto “Bobo” Maroni tra gli artisti del Porretta Soul Festival

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 ott. (askanews) - Roberto "Bobo" Maroni, esponente di spicco della Lega, fresco di nomina (il 20 ottobre) della ministra Lamorgese a capo della Consulta contro il caporalato, si esibirà il 29 dicembre al Porretta Soul Festival di Porretta Terme, nell'Appennino tra Bologna e Pistoia, assieme alla sua band varesina Distretto 51 & The Capric Horns.

L'ex ministro del Lavoro e dell'Interno ed ex presidente della Regione Lombardia non ha mai nascosto la sua passione per la musica e in particolare per l'organo Hammond. Il gruppo si esibirà nel contesto della 33esima edizione del festival che vede la presenza, tra gli altri, del Grammy winner 2021 Bobby Rush, di Curtis Salgado, Anthony Paule Soul Orchestra, Allan Harris Kate's Soulfood e tanti altri.

La band di Maroni debuttò proprio a Porretta, alla seconda edizione del festival nel 1989. Il direttore artistico Graziano Uliani tende a precisare che furono meriti musicali e non politici, proprio perché il gruppo esprimeva un torrido rhythm & blues, anche se all'inizio faceva il repertorio di Bruce Springsteen. Sarà una reunion dopo l'ultima esibizione che si tenne proprio al Porretta Soul Festival 2011.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli