Roberto Bolle a Cuba fa le prove prima di esibirsi all’Avana

featured 1602176
featured 1602176

Roma, 29 apr. (askanews) – Roberto Bolle festeggia la Giornata Internazionale della Danza all’Avana, ballando con i ballerini del Balletto Nazionale di Cuba. “É un grandissimo piacere essere qui a Cuba e spero di poter tornare a ballare per il pubblico cubano al prossimo festival, spero di sì, il pubblico cubano è molto caloroso e un pubblico che sa di danza e la apprezza e questo è molto bello per un ballerino”.

L’etoile si riferisce al prossimo Festival Internazionale del Balletto dell’Avana, intitolato alla leggendaria ballerina cubana Alicia Alonso, che fondò e diresse la compagnia di Cuba fino alla sua morte nel 2019, e che si svolgerà dal prossimo 28 ottobre al 6 novembre.

“Per il Balletto Nazionale di Cuba è un onore avere qui Roberto Bolle, uno dei grandi ballerini italiani e della danza mondiale, che abbiamo avuto la fortuna di avere qui oggi nella sede del Balleto Nazionale” ha detto Viengsay Valdes, direttrice e prima ballerina del Balletto di Cuba.

Danzando all’Avana Bolle spera di realizzare uno dei sogni della grande Alonso che avrebbe voluto vederlo danzare nella sua versione di “Giselle”, il balletto che la rese un mito immortale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli