Roberto Burioni: "Un insegnante che rifiuta il vaccino dovrebbe essere cacciato"

·1 minuto per la lettura
(Photo: NurPhoto via NurPhoto via Getty Images)
(Photo: NurPhoto via NurPhoto via Getty Images)

“Un insegnante che rifiuta il vaccino dovrebbe essere cacciato perché è un pericolo per la salute dei suoi alunni ma ancora più perché evidentemente non è in grado di formare i cittadini di domani ed è totalmente inadeguato ad occupare l’importantissimo ruolo che ricopre”. Lo scrive su Twitter il virologo Roberto Burioni.

Il virologo, sempre via social, si è rivolto al segretario della Cgil: “Landini (o chiunque altro) fa un errore catastrofico se pensa che i protocolli che hanno messo in sicurezza mense, fabbriche e scuole l’anno scorso possano essere sufficienti ora che è predominante la variante Delta”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli