Roberto Ingoglia: energie rinnovabili, podismo, enologia, le passioni dell’imprenditore di Partanna

·5 minuto per la lettura
Imprenditore Roberto Ingoglia: le passioni
Imprenditore Roberto Ingoglia: le passioni

Benedetto Roberto Ingoglia continua a far parlare di sé, anche adesso che ha passato il testimone a Sergio Grifoni e non è dunque più il Presidente della Energy Italy Spa. Il noto imprenditore originario di Partanna in provincia di Trapani ha dato prova in diverse occasioni del proprio valore, non solo come uomo d’affari ma anche come persona dai nobili ideali. Non ci sorprende affatto dunque che in questi ultimi tempi si sia parlato di lui anche per questioni extra professionali, perché sono tutti concordi nel sostenere che Benedetto Roberto Ingoglia sia un grande uomo, un vero e proprio esempio per le nuove generazioni.

Quali sono però le grandi passioni dell’imprenditore di Partanna? Sicuramente quella per le energie rinnovabili, che ha segnato la sua carriera e l’ha portato a collezionare un successo dopo l’altro in campo professionale. Quella per l’enologia quindi, nata quando era ancora giovane ed aiutava i genitori nel piccolo appezzamento di terreno coltivato proprio nella sua Partanna. C’è però un’altra passione, più recente, per Roberto Ingoglia ed è quella per il podismo, che lo ha portato alla Maratona di Milano.

Roberto Ingoglia e la passione per le energie rinnovabili

La passione per le energie rinnovabili e in generale per le grandi sfide della sostenibilità è nata in Benedetto Roberto Ingoglia diversi anni fa ormai. Possiamo affermare che sia stato proprio grazie al suo interesse nei confronti di queste nuove tecnologie che l’imprenditore di Partanna è arrivato a collezionare un successo dopo l’altro in campo professionale. Quando infatti Roberto Ingoglia ha scelto di fondare la Energy Italy Spa, di eolico e fotovoltaico si parlava ancora pochissimo in Italia. Quello delle energie rinnovabili era un settore ancora inesplorato, nel quale però l’imprenditore di Partanna ha saputo intravedere sin da subito delle grandissime potenzialità.

Roberto Ingoglia ha dunque dimostrato, lanciandosi in una sfida come quella che lo ha portato alla fondazione della Energy Italy Spa, di saper guardare avanti ed essere in grado di volgere lo sguardo al futuro. Con il senno di poi, la sua passione per la sostenibilità e per le energie rinnovabili si è rivelata un vero e proprio asso nella manica. Grazie ad una grande determinazione e ad innegabili doti imprenditoriali, Roberto Ingoglia è riuscito a far crescere un’azienda che è oggi leader nel settore e che continua a collezionare successi.

Non si vuole fermare qui però l’imprenditore di Partanna, che ha dichiarato di recente di voler divulgare la cultura della sostenibilità anche nelle scuole. L’obiettivo? Quello di far crescere nei giovani una consapevolezza di quanto sia importante, oggi più che mai, adottare delle scelte sostenibili per proteggere l’ambiente ed il futuro del Pianeta.

La passione di Roberto Ingoglia per il vino

Un’altra grande passione di Roberto Ingoglia? Sicuramente quella per il vino, nata quando era ancora in tenera età e la famiglia possedeva un piccolo appezzamento di terreno coltivato proprio a vigneto. La cornice era quella di Partanna, in provincia di Trapani: un paese con il quale l’imprenditore continua ancora oggi ad avere un legame profondo e dove ha portato anche una filiale della Energy Italy.

Roberto Ingoglia si è avvicinato mondo del vino subito dopo il diploma, quando per la prima volta è entrato nel mondo del lavoro e ha iniziato a commercializzare i prodotti agricoli. Grazie ad alcuni eventi organizzati dalla Camera di Commercio di Trapani, ha avuto modo di viaggiare nelle capitali europee, in Canada e negli Stati Uniti e di arricchire così le proprie conoscenze in campo enologico. Roberto Ingoglia ha potuto assaggiare, in quelle occasioni, etichette italiane ed internazionali ed è stato proprio in quegli anni che ha scoperto le immense potenzialità dei vini siciliani.

Oggi, l’imprenditore di Partanna custodisce più di 800 bottiglie pregiate nella propria cantina e continua dunque a portare avanti la passione di una vita per le eccellenze locali e non.

Il podismo: la nuova passione di Roberto Ingoglia

Quella per la corsa è una passione nata di recente. L’imprenditore di Partanna si è infatti avvicinato al podismo nel 2019, durante un corso di formazione a Montecarlo. In tale contesto, un relatore aveva sottolineato l’importanza dell’attività fisica e dello sport per gli imprenditori e Roberto Ingoglia ha avuto una sorta di illuminazione. Si è subito iscritto all’associazione sportiva dilettantistica Nati Stanchi della sua Partanna e con altri associati ha partecipato alla maratona di Milano lo scorso 3 aprile. Non è tutto, perché Roberto Ingoglia, proprio in occasione della Milano Marathon ha dimostrato di non essere solo appassionato di podismo ma di avere anche delle qualità non indifferenti. Come riportato infatti dalla Gazzetta dello Sport e da altre testate giornalistiche, l’imprenditore di Partanna ha conseguito un ottimo risultato classificandosi 3.617° su ben 18.000 partecipanti. Il tutto, con un periodo di preparazione inferiore ai 40 giorni.

I prossimi obiettivi non sono certo meno ambiziosi: Roberto Ingoglia ha infatti dichiarato di voler prendere parte alle maratone delle principali capitali europee e alla famosa maratona di New York. Un sogno che siamo certi realizzerà e che per il momento è stato costretto ad accantonare per via della pandemia e delle restrizioni di questi ultimi anni.

Il noto imprenditore di Partanna sta dunque dimostrando di essere un uomo a tutto tondo. Siamo abituati a conoscerlo per via del suo grande valore a livello professionale e per gli eccellenti risultati portati a casa con la sua Energy Italy ma Roberto Ingoglia non è solo questo. È un uomo dai valori profondi, guidato da un’etica e da principi morali che dovrebbero essere presi d’esempio dalle nuove generazioni. È un grande estimatore delle eccellenze enologiche italiane e siciliane ma è anche uno sportivo che, nonostante l’età non sia più quella di un ragazzino, sta dimostrando che con la grinta e la forza di volontà non esistono sfide impossibili.

Roberto Ingoglia continua a far parlare di sé e bisogna ammettere che merita lo spazio che le varie testate giornalistiche gli stanno concedendo perché dovrebbero essercene di più in Italia di imprenditori come lui.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli