Roberto Mancini nuovo ct della Nazionale: "Voglio riportare l'Italia in alto. Parlerò con Buffon e Balotelli"

Huffington Post

Sorridente ed emozionato. È il primo giorno di Roberto Mancini da commissario tecnico dell'Italia. A Coverciano l'ex allenatore dello Zenit si presenta alla stampa, il giorno dopo la firma che ha ufficializzato la sua nuova avventura sulla panchina della Nazionale. "Allenare la Nazionale è motivo di orgoglio per chiunque. penso sia il momento giusto per me. Il periodo è difficile e molto va fatto. Ho pensato che questo potesse essere il momento giusto".

Partire da zero, dalla mancata qualificazione ai Mondiali, per risalire la china nella top delle nazionali: "Voglio essere un ct perbene e riportare l'Italia sul tetto del modo e d'Europa. Questo era il momento più adatto per questa scelta". Che ha parlato anche di Mario Balotelli: "Lo chiamerò. Ci sono tanti giocatori di qualità". E anche di Gianluigi Buffon, che probabilmente chiuderà la sua carriera sabato con la maglia della Juventus campione d'Italia: "Gli parlerò in vista dell'amichevole del prossimo 4 giugno".

Continua a leggere su HuffPost

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità