Roberto Villotta, morto a 40 anni a causa del Covid, a Fossalta in Veneto

·1 minuto per la lettura
morto pubblicitario di soli 40 anni a causa del covid
morto pubblicitario di soli 40 anni a causa del covid

Non ce l’ha fatta Roberto Villotta, morto a soli 40 anni a causa di complicanze date dal Coronavirus.

Morto a 40 anni a causa del Covid a Fossalta, in Veneto

É morto Roberto Villotta, 40 anni, di Fossalta di Portogruaro, Veneto, regione in cui la situazione dell’epidemia continua a preoccupare. Roberto purtroppo, non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il Covid, che stava combattendo da inizio mese. Roberto infatti veniva da un periodo difficile per la sua salute, visto che gli era stato diagnositcato un tumore, e proprio quando sembrava che si stesse riprendendo, ecco arrivare il Coronavirus, a portarlo via con sè.

Dopo essere stato ricoverato ad inizio mese all’ospedale di Jesolo, Villotta temeva per la sua salute, preoccupazione espressa ai suoi amici tramite messaggio: -“È dura, se il mio quadro clinico non migliora mi devono intubare”. E così è stato, nemmeno una settimana dopo dall’invio di questo messaggio. A inizio di questa settimana Roberto si era negativizzato, ma il Covid aveva comunque aggredito i suoi polmoni, danneggiandoli, tanto che si era reso necessario il trasferimento in terapia intensiva a San Donà. Trasferimento che non è servito a salvargli la vita: Roberto infatti, si è spento nel pomeriggio di ieri, 23 Dicembre, lasciando sgomenta l’intera comunità nel quale viveva. Villotta infatti era da sempre impegnato nel campo delle pubblicità, proponendo spazi pubblicitari nei cinema e al teatro Verdi di Pordenone.

A commentare l’accaduto, il sindaco di Fossalta: –“Ci lascia un ragazzo davvero in gamba, capace di attirare grosse simpatie tra i suoi coetanei e non solo. L’ho sempre visto sorridente e amico di tutti. Questa notizia ci sconvolge e addolora”.