Robin Williams: il commovente ricordo dei figli a 8 anni dalla morte

Robin Williams
Robin Williams

Robin Williams si è tolto la vita l’11 agosto 2014 nella sua casa a Paradise Cay, in California. Nell’ottavo anno dalla scomparsa dell’attore i suoi due figli, Zachary e Zelda, lo hanno ricordato con un commovente messaggio.

Robin Williams: il messaggio dei figli

Sono trascorsi 8 anni da quando il celebre attore Robin Williams si è tolto la vita. Ufficialmente l’attore sarebbe stato depresso e avrebbe iniziato ad accusare allucinazioni a causa di una grave malattia neurodegenerativa. Il figlio dell’attore, Zachary, in queste ore ha scritto sui social un messaggio in suo onore: “Papà, nell’ottavo anniversario della tua morte, ricordo il tuo modo di essere incredibilmente gentile e gioioso. Mi manchi così profondamente, meraviglioso, pelosissimo uomo. Oggi celebrerò la vita. Ti voglio bene”.  

La sorella Zelda si è unita al suo messaggio di ricordo scrivendo sui social una frase di Haruki Murakami: “E una volta che la tempesta sarà finita, non ti ricorderai come ce l’hai fatta, come sei riuscita a sopravvivere. Non sarai nemmeno sicuro se la tempesta sia davvero finita. Ma una cosa è certa. Quando uscirai dalla tempesta, non sarai la stessa persona che vi è entrata”, ha scritto la figlia dell’attore, aggiungedo al suo post i numeri di emergenza da chiamare per la prevenzione al suicidio.

Robin Williams ha avuto il primo figlio, Zachary, dall’unione con la ballerina Valerie Velardi. In seguito l’attore ha avuto i due figli Zelda e Cody dall’unione con Marsha Garces.