Robot farmacista, Ancona capitale dell'hi-tech in ospedale

(Adnkronos) - Parte dalle Marche l'innovazione tecnologica per la gestione della farmacia ospedaliera, in particolare per la preparazione robotizzata dei medicinali oncologici. Un primato che la Regione detiene da anni, legato alla presenza sul territorio dell'impresa che ha messo a punto una sistema di preparazione di terapie oncologiche su misura, che azzera la possibilità di errori - 'Apoteca', utilizzato in decine Paesi al mondo da 14 anni - e che oggi fa di Ancona la capitale della farmacia ospedaliera ospitando direttori di strutture provenienti da Cleveland, Santiago del Cile, Barcellona, Parigi, Leeds, Amsterdam, Copenaghen, Oslo e Mainz.

L'incontro, organizzato dall'impresa produttrice del sistema robotizzato, la marchigiana Loccioni, raccoglie una comunità scientifica internazionale, formata dagli utilizzatori del sistema che hanno portato avanti, dal 2006, 11 progetti di innovazione e 93 sperimentazioni cliniche. L'appuntamento ha l'obiettivo di permettere un confronto delle esperienze e procedere sulla strada dell'innovazione, non solo per quanto riguarda le terapie oncologiche ma su tutte le preparazioni in ospedale.