Rocca di Papa, Leodori: stanziato 1 milione di euro

Bet

Roma, 7 ago. (askanews) - La giunta Zingaretti ha approvato lo stanziamento di 189mila euro a favore del Comune di Rocca di Papa, a seguito della tragedia che ha colpito la città il 10 giugno di quest'anno. Il finanziamento è destinato in gran parte (185.000 euro) ad interventi sulle abitazioni che hanno subito danni nell'esplosione del Comune in cui hanno perso la vita il sindaco Emanuele Crestini e il delegato Vincenzo Eleuteri, mentre 4mila euro sono stati stanziati per l'assistenza abitativa delle famiglie sfollate. "Con questo finanziamento - spiega il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori - la Regione Lazio ha destinato in totale a Rocca di Papa 1 milione di euro mantenendo l'impegno assunto subito dopo la tragedia che ha provocato una ferita profonda nella città e colpito l'Italia. Una ferita che tutti insieme dobbiamo ricucire". Il primo intervento deliberato dalla Regione è datato 25 giugno per un totale di 300mila euro, di cui 250mila destinati al ripristino della sede del Comune di Rocca di Papa e 50mila per le attività economica e commerciali della zona colpita. Il 23 luglio è stato approvato un altro finanziamento di 350mila euro destinato alla scuola "Centro Urbano" e alle aree adiacenti così da poter assicurare agli studenti l'apertura regolare dell'anno scolastico nell'istituto della città. Il 2 agosto sono stati approvati altri 100mila euro di cui 80mila per i danni subiti dalle abitazioni danneggiate dall'esplosione e 20mila per l'assistenza abitativa dei cittadini sfollati. Infine, Astral (Azienda Strade Lazio Spa) ha previsto interventi di circa 60mila euro per un parcheggio della città (piazza Claudio Villa) e per il ripristino di Corso Costituente, anche questo danneggiato dall'esplosione.