Roccaraso, Boccia: mai pi un Comune senza ambulanza

Xab
·1 minuto per la lettura

L'Aquila, 25 lug. (askanews) - "Se un comune di di montagna, uno dei tanti splendidi borghi anche oggi ricordati dal Presidente Mattarella, non ha per ragioni di bilancio sanitario, un'ambulanza o sempre disponibile o immediati sistemi di intervento e prevenzione una sconfitta per lo Stato. Non di chi vive qui in montagna ma una sconfitta di tutti gli altri italiani che hanno questi servizi in citt ma non hanno fatto abbastanza per garantire gli stessi livelli dei servizi. un nostro dovere garantire che l'ambulanza che oggi non c' a Roccaspinalveti cos come ha denunciato durante gli Stati generali la sindaca Claudia Fiore, diventi un impegno di tutti noi. Resta ferma per settimane come dice qualcuno? Pazienza, va bene cos. Questo vuol dire investire in prevenzione; prevenzione territoriale che deve essere pubblica e capillare. il principio che abbiamo toccato con mano con le terapie intensive durante l'emergenza Covid-19". Lo ha detto il ministro per gli affari generali e le autonomie Francesco boccia concludendo i lavori della due giorni degli Stati generali della montagna a Roccaraso (L'Aquila). "L'emergenza Covid-19 ha portato nei piccoli comuni una digitalizzazione forzata in tempi brevissimi. - ha detto ancora Boccia - Le attivit cardine dei piccoli comuni come farmacie, scuole, poste ed uffici amministrativi hanno dovuto fare uno sforzo incredibile nell'utilizzo di strumenti digitali senza una connettivit veloce come succede nelle grande citt".