Rocco Casalino stipendio: quanto guadagna il portavoce di Conte

rocco casalino stipendio

Rocco Casalino è l’attuale portavoce e capo ufficio stampa del premier Giuseppe Conte. Può essere definito come la mente che si cela dietro la svolta a livello comunicativo del Movimento 5 Stelle avvenuta negli ultimi anni. Casalino si fece conoscere nel 2000, quando venne scelto per partecipare alla prima edizione del Grande Fratello. Giunse al quarto posto in classifica e fu uno dei personaggi più interessanti in quella edizione della Casa.

La svolta politica avvenne 11 anni più tardi quando, grazie a un video di presentazione, il Movimento 5 Stelle lo scelse per inserirlo nel proprio staff della comunicazione. Da quel momento inizia la sua scalata al vertice all’interno del Movimento. In breve tempo conquistò la fiducia di Davide Casaleggio prima e di Luigi Di Maio poi. Trovò la giusta collocazione come vice responsabile della comunicazione. E nel 2014 assume il pieno controllo di tutto il settore.

Rocco Casalino stipendio

Con la nascita del governo Conte, Casalino è stato nominato portavoce del Presidente del Consiglio venendo poi riconfermato anche con il nuovo esecutivo giallorosso. Stando a quanto riportato dal sito money.it, in nome della trasparenza, il governo ha recentemente pubblicato i compensi dei collaboratori della Presidenza del Consiglio.

In qualità di portavoce e di capo ufficio stampa del Presidente del Consiglio, come si può vedere dalla tabella pubblicata da L’Espresso, Casalino percepirebbe nel complesso 169.556,86 euro l’anno. Nel dettaglio lo stipendio di base sarebbe pari a 91.696,86 euro, a cui andrebbero aggiunti 59.500 euro di emulamenti accessori e 18.360 euro di indennità.