Rocco Papaleo torna in Basilicata e dirige Giorgia in “Scordato”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 ago. (askanews) - Al via le riprese di "Scordato", la nuova commedia diretta e interpretata da Rocco Papaleo, che torna dietro la macchina da presa per la sua quarta regia, dopo "Basilicata Coast to Coast", "Una piccola impresa meridionale" e "Onda su Onda", e dirige nel ruolo della protagonista la cantautrice Giorgia, al suo debutto nel cinema.

Sceneggiato dallo stesso Papaleo, che ne è anche il protagonista, con Valter Lupo, il film è prodotto da Indiana Production e Less Is More Produzioni in collaborazione con Vision Distribution che lo distribuirà in Italia e nel mondo. Ne sono interpreti anche Simone Corbisiero, Angela Curri, Giuseppe Ragone, Anna Ferraioli, Manola Rotunno e Antonio Petrocelli.

Rocco Papaleo inoltre torna a girare nella sua terra, le riprese si svolgeranno per sei settimane in Basilicata, a Lauria e a Maratea, dopo una breve sosta a Salerno.

Il film racconta la vita di Orlando, mite accordatore di pianoforti, tormentato da dolori alla schiena, il quale cambia quando incontra Olga, un'affascinante fisioterapista, che gli diagnostica una contrattura "emotiva" e gli chiede di portarle una sua foto da giovane, così che lei possa aiutarlo a risolvere i suoi problemi. L'insolita richiesta spingerà Orlando a mettersi in viaggio e a rivivere quasi come uno spettatore gli eventi della sua vita che lo hanno reso l'uomo solitario e "contratto" che è oggi.

Alla fotografia Simone D'Onofrio, la scenografia è di Sonia Peng, i costumi sono di Sara Fanelli e le musiche sono di Michele Braga.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli